mercoledì 16 ottobre 2013

Rate non pagate e banche dati...meglio vivere sereni.

Stiamo ricevendo diverse mail di lettori che ci chiedono la seguente domanda: è meglio tirare la cinghia,sacrificando tutto e pagando tutte le rate in modo da non essere iscritti nelle banche dati  (e quindi avere accesso a nuovo credito nel futuro) oppure fregarsene e non pagare più nulla?

Come in tutte le cose la verità sta nel mezzo.
Non ha nessun senso sacrificare la propria vita,privandosi di tutto (anche dell'essenziale) per non essere iscritti nelle banche dati.Purtroppo tutti noi abbiamo delle difficoltà nella vita ed a volte bisogna avere il coraggio di fare delle scelte chiare.
Non ha senso ridursi a non mangiare oppure a non pagare l'assicurazione dell'auto pur di onorare la rata con la finanziaria nella speranza che un giorno si potrà avere nuovo credito.
Innanzitutto anche non essendo iscritti nelle banche dati non c'è nessuna certezza di potere ottenere nuovo credito.
Banche e finanziarie verificano anche il totale dei debiti e poi fanno i propri conti.In questo periodo di stretta creditizia,risulta difficile ottenere dei prestiti anche se non si hanno precedenti finanziamenti!
Francamente risulta molto più logico saltare qualche rata e tenersi una scorta di denaro per le emergenze.

Dall'altro punto di vista non ha senso fregarsene e sparire.A quel punto sarete davvero "macchiati" a vita e sarete impossibilitati ad accedere a nuovo credito in Italia finché non risolverete tutti i vostri problemi.

La soluzione migliore è quella di dialogare con il vostro creditore,cercando di fare dei rientri graduali.
Banche e finanziarie sono perfettamente a conoscenza della crisi attuale,quindi rendetevi conto che non siete gli unici ad avere questi problemi.

Evitate in qualsiasi caso di emettere assegni oppure cambiali senza avere la certezza di poterli pagare.
Avere un protesto è una grana che vi porterete dietro per anni.Oltretutto state dando un'arma molto efficace al vostro creditore,che potrà ricadere su di voi.

Anche se avete molti debiti,cercate di vivere sereni per quanto possibile e di pensare sempre in maniera razionale senza farsi prendere dallo sconforto per le telefonate o minacce dei creditori.(leggete gli altri post se vi servono consigli su come gestire le telefonate dei vostri creditori)


Per qualsiasi consiglio ed informazione,scriveteci utilizzando il modulo di contatto sul nostro blog.
Diffondete questo post con i vostri amici e sui social networks per aiutare più persone possibile.






2 commenti:

  1. Finanziamento di prestito di denaro tra Privato
    E-mail: sylviane.harry@hotmail.com
    Buongiorno, signore & signora
    Metto a vostra disposizione un prestito dal 2000€ a 1.700.000€ a
    condizioni molto semplice. su un tasso negoziabile soltanto delle garanzie
    da prevedere per la vostra domanda. E-mail: sylviane.harry@hotmail.com
    Ma appena ed onesto ed affidabile. Fatte conoscere l'importo di denaro che
    volete prestare, siamo vicino da soddisfarli. Infine per pi comprensione
    volete unirmi l'indirizzo - Mail: sylviane.harry@hotmail.com
    Pas de seri astenersi.

    RispondiElimina
  2. Solo per chi ha bisogno da 800 a 80.000 euro:
    mscheidericka@gmail.com

    Ciao a tutti, vi offro la possibilità di ottenere un prestito, sono una persona fisica, non un truffatore straniero. Posso fornire un importo da 800 € a 80.000 €, senza accesso al registro, senza controllo del reddito e con un tasso di interesse del 2%. Ovviamente tutto sarà nel contratto. Se sei veramente interessato scrivimi una e-mail e ti invierò condizioni più dettagliate: mscheidericka@gmail.com
    La promozione è valida per tutta Italia.
    buona giornata

    RispondiElimina